Avventuriero indomabile Reborn: la ricerca continua!

Alcuni punti si chiariscono.

– ottava seduta –Dungeons & Dragons

Primo Capitolo…
Capitolo precedente…

Torniamo al pozzo di Beorunna con lo scopo di incassare la ricompensa per l’eliminazione del Malatauri che infestavano la zona e avvertire le autorità che (l’ennesimo) problema nella zona è stato risolto. Al nostro rientro Mano Solitaria (lo Shamano con il nome sospetto convertito alla nostra causa) ci accoglie con entusiasmo, il capo ha saputo delle nostre vittorie e ha chiesto informazioni su di noi, bene, cominciamo a farci conoscere.

Ci riposiamo e rifocilliamo a  dovere, gironzoliamo qua e la in cerca di news sulla zona, alla locanda la nostra vecchia amica ci dice che una banda di barbari della Tribù delle Tigre Rossa spadroneggia su un importante zona di passaggio per venditori e pellegrini, oltretutto il loco capo, tale Morkli è particolarmente odiato dalla comunità Nanica di Sundabar.

La Caccia

Decidiamo di andare ad indagare, pattugliamo la zona fino ad arrivare nei presso di una collinetta che ci permette di avere un vasto campo di visuale, al limitare della strada notiamo che un gruppo di persone con alcuni cavalli si è fermato, il Druido si trasforma in criceto e va ad ascoltare “da vicino”, mentre si avvicina nota che i proprietari dei cavalli si inoltrano nel bosco.

Si incontrano con un gruppo (poco più di una decina) di altre persone, tornano insieme ai cavalli e gli consegnano delle pellicce appoggiate su uno dei cavalli, probabilmente stanno pagando la protezione o qualcosa del genere. Il capo è più grosso degli altri, dalla descrizione sembra proprio il gruppo che stiamo cercando, il druido torna indietro mentre il resto del gruppo ormai ha raggiunto i cavalli.

L’imboscata

Decidiamo di organizzare un imboscata, confidiamo nel fatto di riuscire a uccidere il capo velocemente puntando tutte le energie su di lui e di creare scompiglio nel resto del gruppo, inducendolo alla fuga, i barbari sono particolarmente suscettibile alle questioni “magiche”, quindi i primi attacchi saranno magici e concentrati su Morkly. Lo abbattiamo praticamente subito, e il piano funziona, il resto del gruppo rimane disorientato e fugge alla rinfusa.

Mentre frughiamo velocemente i resti di Morkli, Arandir si trasforma di nuovo in un animale selvatico e rincorre il gruppo di nemici, si dirigono verso il loro accampamento. Li inseguiamo pochi secondi dopo e li raggiungiamo in prossimità del loro rifugio, si sono riorganizzati velocemente e sferrano un attacco contro di noi, abbiamo la megli e ne risparmiamo uno per interrogarlo, veniamo a sapere soltanto che il loro capo ha un appuntamento con un emissario da Waterdeep per uno scambio.

Perlustriamo tutto e tutti e portiamo il prigioniero al pozzo di Beorunna dove sarà giustamente processato (…).

I Nani di Sundabar sono felici di ricevere la notizia della dipartita di Morkli e ci ricompensano a dovere.

Al pozzo di Beorunna riusciamo a parlare con il capo e veniamo a sapere che la Pietra Ancestrale che possediamo è solo uno dei 4 pezzi che compongono la reliquia finale, scopriamo che il circolo perduto dei Druidi, i nani artici a Frostill e gli Elfi di Silverymoon potrebbero avere maggiori informazioni sui pezzi mancanti.

Decidiamo di intercettare l’emissario di Waterdeep fingendoci seguaci di Morkli, per avere l’oggetto del contendere siamo costretti a consegnare una ricevuta da 1500 Monete d’oro al mercante (trovata tra i resti dell’accampamento di Morkli), e scopriamo che la tribù  della Tigre Rossa è interessata ai viaggi “rapidi” infatti il mercante ci consegna una Pietra magica che ha il potere di teletrasportare i possessori in vai punti “magici” sparsi nel territorio, sarà nostra premura scoprirli tutti e utilizzarla per ristabilire il volere di Helm nella zona.


Considerazioni finali:

Che dire, finalmente abbiamo qualche notizia in più sulla Pietra Ancestrale, poco ma sempre meglio di niente. Per il resto seduta abbastanza tranquilla, ormai nei combattimenti siamo perfettamente sincronizzati e affiatati.

Alla Prossima seduta

 

Please follow and like us:
error

Autore: Athlas

Sono un appassionato di Giochi di Ruolo da sempre, sia cartacei che su computer. Nel tempo anche un'altra mania mi ha afflitto, quella del Retrogaming. :-D

Un commento su “Avventuriero indomabile Reborn: la ricerca continua!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.